13k+ testi hip hop italiani.

Re schiavo
Text Next ft. Pro

♥ 746

PRO
RIT.Non ha paura il Freddo, Fabrizio il solitario,
non ha padroni il Freddo, per lui è sempre tutto chiaro.
Amicizia e rispetto valgono più del denaro, ha spezzato le catene,
di chi lo rende schiavo.
Non ha paura il Freddo, sguardo serio, zero appello,
freddo nel tuo cervello, per la morte del fratello.
Per colpa di tuo padre sei diventato freddo, ora in mano la vendetta,
poi la morte e solo quello.


ECO
Silenziosa e buia è questa Roma, dove niente conta,
fare affari è quel che conta, per la banda.
E' il Freddo che accompagna la sua Roma,
in una strada stanca,
degli infami e da chi adesso la comanda.
Sempre meglio stare insieme, a chi la faccia non la presta,
fare a gara con chi spara, per cambiare quel che resta.
E' una Roma disastrata, che non sembra più la stessa,
mentre un capo muore, ah! C'è un infame che fà festa.
Tira calci e strappa denti, risalire a quel momento,
poi sputare con il sangue, chi ha premuto quel grilletto.
E' giustizia per il Freddo, con il freddo che lo gela dentro,
ad ogni colpo messo a segno e dalla morte del fratello.
Passo, passo poi scoprire chi nasconde verità,
chi ha sporcato il loro nome e chi ha sputato infamità.
Lui col sangue da gigante e forse troppa dignità,
cambia o resta la stessa, ma con in testa una promessa.


PRO
RIT.Non ha paura il Freddo, Fabrizio il solitario,
non ha padroni il Freddo, per lui è sempre tutto chiaro.
Amicizia e rispetto valgono più del denaro, ha spezzato le catene,
di chi lo rende schiavo.
Non ha paura il Freddo, sguardo serio, zero appello,
freddo nel tuo cervello, per la morte del fratello.
Per colpa di tuo padre sei diventato freddo, ora in mano la vendetta,
poi la morte e solo quello.


TEXT
I colpi presi dalla vita che ti rendono forte,
combatti con la morte, cambia vita, next testo cambia sorte.
Ragazzo con la testa dura, condannato a morte,
dalla sua congiura, che prima lo fà capobranco e lo confonde.
Cerotti in volto per i pugni dati, resi e ricevuti,
perchè dietro un muro, pure gli agnelli si fanno lupi.
Inizi una battaglia con te stesso e la concludi,
finisci per fare a pezzi quello in cui credevi, sogni cupi.
Un solo credo fà del ragazzo il capobanda,
lui ha una parola sola, alla seconda fà capire chi comanda.
Cuore freddo, testa calda e nessuno che lo aiuta,
sporcato il nome, da un infame, giuda!
Il ragazzo ha pagato la sua vita, a caro prezzo,
in questa vita gli è rimasto, soltanto il peggio,
non gli interessa ne la fama, ne il successo,
Fabrizio Soleri per le guardie, per tutti resta il Freddo.


PRO
RIT.Non ha paura il Freddo, Fabrizio il solitario,
non ha padroni il Freddo, per lui è sempre tutto chiaro.
Amicizia e rispetto valgono più del denaro, ha spezzato le catene,
di chi lo rende schiavo.
Non ha paura il Freddo, sguardo serio, zero appello,
freddo nel tuo cervello, per la morte del fratello.
Per colpa di tuo padre sei diventato freddo, ora in mano la vendetta,
poi la morte e solo quello.

Re schiavo — Text Next ft. Pro

Inserito da Nico Lazzoni

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook