13k+ testi hip hop italiani.

Il dubbio
Think'd ft. Malcolm Gambino, Strage

♥ 876

Rit.
Quest’è, semplice interrogativo metodico / quest’è, buio riflesso nel mio specchio / quest’è, indice di carattere critico / monito per il nuovo che è già vecchio / quest’è, semplice scetticismo filosofico / quest’è, metodo long drop per il tuo cappio / quest’è, indice di carattere agnostico / alleato con la certezza del dubbio, il mio dubbio

*THINK’D*
Padre nostro che sei nei cieli / sia sacrificato il tuo nome per sti peccati terreni / e vengano il tuo regno e la volontà coi remi / della barca affondata nel fiume dei tuoi stessi veleni / giù a valle né premi né primi classificati / metafora per spiegarvi l’inutilità dell’esser devoti / dovreste invece credere nell’esser insoliti ignoti / in sta caratterizzazione dell’esser i soliti idioti / dimmi, perché reputare intoccabile tutto questo? / perché non ribaltare la clessidra del nostro tempo? / messa ogni domenica, rosario giornaliero, crocifisso sul petto / per poi raccogliere carità e bibbia e scaricarli al cesso / il nesso logico sta nel compromesso tipico / dell’esser cristiani esclusivamente per simbolo / come a dimostrare il credere quasi ad occhi chiusi / personalmente siete semplicemente illusi / vertiginosamente sale la persistenza dell’incertezza / più ascolto, più vedo, più il dilemma aumenta / l’esitazione vige sovrana nella già presente insicurezza / e la conseguenza non è detto sia voglia di chiarezza / non ne conosco il motivo, ma respiro meglio con la perplessità / adorazione per la titubanza nella sua cruda realtà / a parer mio la sacrosanta verità, è / religione cristiana: mancanza di credibilità / concezione di preghiera molto vicina all’astratto / perché spesso scambiata per scontato dato di fatto / e considerazione dell’umiltà troppo poco innalzata / per essere a vostro dire colonna portante del tutto / il mio dubbio, è frutto del vostro stesso albero / è insulto al tuo pregiudizio verso il prossimo / è il punto della situazione senza necessità di dialogo / è lutto nel matrimonio tra angelo e diavolo

Rit.

*MALCOLM GAMBINO*
Non so quanto ci sia di vero del suo vangelo / so solo che non credo a ciò che non vedo / ci ha inseganto a vivere con tavole da trascrivere / predica pace e manda il figlio a farsi uccidere / il suo giudizio non mi tange / pongo delle domande: dovuto alla sua volontà tutto sto sangue? / è una storia di falda che si sfalda / se la santa terra è terra di guerra santa / non è per il suo nome, nè per il suo onore / ma per chi ha l'amico immaginario migliore / mentre ci sbraniamo nel Vaticano / e il papa conta il grano che puntualmente versiamo / per questo ho perso la fede nella santa sede / dal suo gregge siamo diventati le sue prede / il paradiso dov'è? Dopo la vita che c'è? / c'è la morte. E dopo la morte? Nulla. Quest'è

*STRAGE*
Per quanto abbia potuto avere prove / il popolo ode verità che falliscono sul nove / nove è il giorno in cui il senso della vista / potè realizzare che acqua calda è un nuovo nome sulla lista / terra santa o terra di conquista / l'intelletto bagnato da uno spirito tradizionalista / ancora incerto se sia, apatia la mia / o voglia di conoscere fede per antonomasia o antologia / l'estro mio non accetta il pentimento / sentimento misto e denso di odio verso il concetto di eterno / solo stasi, tutto fermo, persuasi / da grandezze estreme di radici di quercia che muoiono nei vasi / la parte razionale uccide quello che per te è vero / e l'innalzarsi dei tuoi occhi verso il cielo / e se anche uno spiraglio chiarisse la situazione / perderei fiducia nella chiesa come istituzione

Rit.X2

Il dubbio — Think'd ft. Malcolm Gambino, Strage
inserito da Delirium in Apple

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook