13k+ testi hip hop italiani.

Duitlaikdisduitlaikdet
Tony Fine E Sapp' Siane ft. Zizzedd

♥ 1012

Intro:
Sapp’ Sian ora è qui,
con Tony Fine e Zizz’ di Casa del Fico.
Questa è per tutte le persone disposte a fare chilometri
per raggiungere una dancehall,
poco ci importa se si suoni rap o rock n’ roll!
E’ lo spirito ciò che conta e che ci fa gridare al di là di ogni limite.
E’ con i balli ed i canti che ci sentiamo vivi e vegeti!
No, non decrepiti! Si, vivi e vegeti! (rip. 2 volte)

Quattro casse messe in asse,
un deejay più il suo comprensorio
dà inizio perentorio con il suo repertorio
a quel rito propiziatorio con cui noi dell’oratorio
invochiamo la danza in senso liberatorio.
Tale è il modo con il quale
va avanti una pratica ancestrale
che ci vede al capezzale della festa per esorcizzare,
comunicare, auspicare un buon raccolto
ed elevare il grado della coscienza individuale.
Cambia la forma ma è universale il bisogno di stordirsi
e vale dalla società tribale a quella dello scudo interstellare.
Taranta o pizzica,
vedi, a noi ci stuzzica così come il flamenco o il calipso.
Danzando ci sale su la pressione sistolica in maniera automatica
come rincorrendo una isterica scimmia su di una pertica.
Se il deejay una chance mi dà per ballare,
fuggo dalla minaccia
che lungo un viale mi imbatta in un fungo atomico.
Trovo assurdo farmi un sugo senza ossobuco
se ovunque un carcinogeno pungo.
Siccità che avanza,
i capi di stato nella stanza,
non trovano un accordo
che non sia quello per la loro pancia!
Così, in ultima istanza porto la Madonna in piazza
sperando che ci stanzia un miracolo!


Rit. (incomplete)
We do it like this, we do it like that…
Let the people know about the rest,
then let the people showin’ us that we’re the best..
Oh no !


Se scegli di accompagnarti ad un ritmo in quattro quarti
o ad una base che esalti le tue più intime parti,
questo fa in modo che ad ogni party
col movimento dei tuoi arti tu possa dimenticarti
della vita tutti gli scarti.
“Roba da matti !”, la gente grida,
non preoccuparti non c’è suicida!
Se giù in Spagna è la corrida,
in Argentina è livin’ la vida loca!
Samba per i carioca,
in Giappone incontri tra judoka,
a New York dj Tony Toca,
gli ingredienti per la pelle d’oca.
Solo per lei io spendo un mensile,
la felicità è un deejay e il vinile.
Non c’è modo per stabilire se il tutto possa poi convenire..
Meglio preferire di poter gestire
anime in pista ma non per lire,
la danza fa sì che tu possa vestire
i panni che meglio ti fanno sentire!
Freak o chic come vuoi tu, ballerino senza tutù,
cavaliere di Re Artù o membro zulù di una tribù.
Sulle montagne del Perù o tra le vie di Katmandù,
la musica sia il tuo manitù, vera virtù.
Yes, I love you !


Rit. (complete)

We do it like this, we do it like that…
Let the people know about the rest,
then let the people showin’ us that we’re the best..
Oh no!
Do it like this, ‘cause we gotta do it like that..
Now everybody knows who’s the best,
and everybody’s movin’ ass, heads and legs..
Oh no!


Io sono Zizz’, Zizz’
no dance-dance e non penso a scemenze
in mezzo a scienze e tendenze trend
con too much competenza.
Se non hai preveggenza vai in escandescenza,
non sai l’effervescenza di questa trivalenza!
La nostra è una potenza,
con noi è troia Enza.
Balla che bello sul benjo o sul bongo
su un ritmo country oppure del Congo.
Dateci un beat che facciamo bingo,
Starr come Ringo ma dal lingo vichingo.
Suda saltando sulla salsa
oppure nella disco “Salta!Salta!”.
Come Pulcinella fai una tarantella
o calmati facendo il ballo della mattonella
stringi una zitella sul Maruzzella
oppure un minuetto alla Brighella.
Abbracciati e bassi nel sirtakj,
sognatori nella Terra dei Cachi,
fermi con il frak ad un concerto di Bach
oppure su un lettone a fare gnic-gnac.
Ciuf ! Ciuf ! Ciak ! Ciak !
Senza alcun patatrac,
sotto abbraccio prendi la felicità,
come con Romina fai “Qua,Qua”.
Cha-cha-cha come il torero
più maracas e sombrero,
sul bolero vado fiero, easy e non sovrapensiero.
E dalla sagra della braciola tra il tamarrone e la famigliola
happy balleremo una macarena,
ci pesteremo i piedi nella stessa arena.
Io sono Zizzedd non Candela!
Sono uno che lo dà, divertimento e rap
o casachov come sulle Steppe,
in mezzo a pinghe e puppe
no match mò fra le teppe.
I always Padre Peppe con Antonio e Giuseppe !

Rit. (complete)

We do it like this, we do it like that…
Let the people know about the rest,
then let the people showin’ us that we’re the best..
Oh no!
Do it like this, ‘cause we gotta do it like that..
Now everybody knows who’s the best,
and everybody’s movin’ ass, heads and legs..
Oh no!

Duitlaikdisduitlaikdet — Tony Fine E Sapp' Siane ft. Zizzedd

Inserito da keepitterron

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook