13k+ testi hip hop italiani.

Lettera al cugino
Totò Nasty

♥ 1003

Ai tempi io firmavo Liuc tu firmavi Jackie
per i parenti io sembravo Jekyll tu parevi Mr Hide
stesse strade ma diversamente in piedi
cugini ma siamesi poi assieme nella tesi
e smile foto fatte come sempre più di rado
io non ci credevo più che ci scendevi dal Corrado
bistrattato bismenato bisbettato e giudicato
ma ti devo delle liriche il rispetto l'hai sudato
LC la confraternita la cicoria la cricca
ricordati la sigla sangue e sangue ti fa fifa
Vieste landa 'Mbè se la comanda
v'ha taggato un po' dovunque ma nessuno se lo sgama
è l'anno clan del basilico che fumo
nelle notti d'avventura col cugino e più nessuno
reggiti forte 'Mberto devo passarti a prendere
mi devi ancora troppe serate vuote a rendere
tempi per riflettere, racconti per non smettere
discussioni da 'mbriaconi sullo studio delle lettere
tecniche di sfiga provate sempre e solo assieme
quando i tempi erano belli e non ci piaceva ancora bere
ma la mano calca il viso e i lineamenti si fan spessi
persi immersi negli abissi degli scleri di noi stessi
manco in famiglia ormai non so più da quanto
manco sicuro d'altro canto che mi stiano ricordando
stando a piedi nudi sulla para ho imparato ad apprezzare pure il freddo
perché di stare stiamo soli ed io ci credo
da un bel pezzo partiamo a razzo per sfondare i nostri limiti
te lo ricordi vero 'Mberto se parti dopo scrivimi...

Lettera al cugino — Totò Nasty

Inserito da Michele Sperà

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook