13k+ testi hip hop italiani.

Ti voglio bene prod. Mattia Biancardi
Tradez ft. Clone

♥ 12180

Hey) sfumature di grigio da fuori la finestra ormai il buio è l'unica cosa che resta, guance che sanno di sale ma non siamo mica al mare il cielo piange sulle nostre maschere di carta pesta, mi han detto aspetta che un giorno tutto cambierà e avrai sicuro ciò che ti spetta e la vita è un po' più corta di come me l'hanno detta, posso fare presto o tardi che non ho nessuno che mi aspetta.
Non mi aspettare, se tardo (tardo) non mi seguire se parto (parto) non mi chiamare in un pianto (pianto) non sono quello che grazie ad uno sguardo fa venire sempre più voglia di amarlo ma sono quello che prima lo ami e poi finisci per odiarlo (per odiarlo). Scusa se non sono come ti aspettavi (t'aspettavi) scusa ora non posso richiama domani. Mi hai dato il tuo cuore (mi hai dato il tuo cuore) ennesimo segno che muore nemmeno aspirando diamanti riesco ad avere un po' più di valore.

RIT.
Non mi riesce bene neanche un ti voglio bene adesso dimmi come facciamo a restare insieme, tu vuoi stare insieme ma insieme come stiamo perché tu t'aspetti che ti dica ti amo.
Non mi riesce bene, neanche un ti voglio bene, aaadesso dimmi.. Non mi riesce bene neanche un ti voglio bene perché tu t'aspetti che ti dica ti amo.

Non mi riesce bene, neanche un ti voglio bene adesso dimmi come facciamo a restare insieme tu vuoi stare insieme ma insieme come stiamo perché tu t'aspetti che ti dica ti amo.

Ardono fiamme sulle ceneri delle fenici, dimmi quanto costa essere felici, dall'amore non ho avuto benefici ho sempre dato il cuore a queste meretrici. (Lo sai) sto tra i ragazzi seri tu li chiami stronzi noi il sole e la luna luminari opposti più ti fai distante più mi scavi i fossi, mi hai perso come il sangue in mezzo ai tulipani rossi. (Eh no) non lotto se ho perso le armi non c'e
salvation army, uccidimi non posso affezonarmi o vivimi al costo di lesionarmi cosa ti aspetti che non ti metta dentro i miei versi desolanti, siamo diversi come riflessi sopra gli specchi deformati.
Dalla pioggia non ci ripariamo all'arrivo degli spettri non ci rintianiamo non mi riesce bene dirti che ti voglio bene adesso dimmi perché tu t'aspetti che ti dica ti amo.

RIT.
Non mi riesce bene neanche un ti voglio bene adesso dimmi come facciamo a restare insieme, tu vuoi stare insieme ma insieme come stiamo perché tu t'aspetti che ti dica ti amo.
Non mi riesce bene, neanche un ti voglio bene, neanche un ti voglio bene aaadesso dimmi.. Non mi riesce bene neanche un ti voglio bene perché tu t'aspetti che ti dica ti amo

Ti voglio bene prod. Mattia Biancardi — Tradez ft. Clone

Inserito da Andrea Isufaj

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook