13k+ testi hip hop italiani.

La fame e la sete
Troupe D'elite

♥ 1038

Er Nyah:
Tu vai tranquillo fraté
chiunque sa chi vince
mò torno a casa dallo swag mio padre mi da il cinque
e nel parchetto in cui hanno detto che non ho talento
mo c'hanno l'occhio del'invidia chi l'avrebbe detto
cosa vuoi frà, ormai sta gente dietro l'invidia nasconde nel baule
il prossimo inverno propongo un capello con sopra una targa con la scritta durex
e riguardo la donna ho scoperto che al cuore non servono cure
agli ex fratelli la vendetta è pronta servitevi pure
dalla birra al pacchetto ai new era, con le canne e carte ai cashé
a fare la foto con la gente pista sporto al tavolo nel privé
e quando ho Pregato sin ora ho tenuto le chance da parte solamente per me
e ora il Cristo in croce mi sorride si illumina coi led
ho sfondato gli armadi coi pugni invasi le piazze altrui,Unni!
per la musica ho litigato cartelle sui grugni
e vai tranquillo do la merda a sti rapper dei puffi
e non ci sono paragoni, Lernia!

RIT.
Maite & Er Nyah
Ho sempre fatto casino (eeh)
sempre svegliato il vicino (ooh)
ma quando avevo fame
e quando avevo sete
c'è la mia tag sulla parete
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)


Ghali Foh:
Solo Dio sa quanto ho pianto con foglio e penna accanto
e questi già lo sanno mi fermano col cazzo
Dio se ne sta da parte perché sa com'è l'andazzo
fraté il mio cuore batte una volta all'anno
dalla gita al viaggio dall'entrata all'omaggio
dalle camere alle figlie, le mamme dalle truce alle cagne uh oh via dalle palle!
io non so manco se questo è hip hop
ma so che ho accettato anche la merda e lei no
sto nella Milano della minchia che fino!
in pista al dj diciamo, come picchia lo zio!
il paese mi sta stretto, sento il formicolio
ogni tuo verso in confronto al mio è un miagolio, zio!
sto coi piedi per terra e testa in un altro mondo
se viene una tempesta perdo metà corpo
sto coi piedi per terra e testa in un altro mondo
se viene una tempesta perdo metà corpo

RIT.
Maite & Er Nyah
Ho sempre fatto casino (eeh)
sempre svegliato il vicino (ooh)
ma quando avevo fame
e quando avevo sete
c'è la mia tag sulla parete
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)


Maite:
Sin da bambina ho detto mami io farò successo!
non mi interessa come e quando ma te lo prometto!
studiato e lavorato facendo un culo tanto
a quelli che hanno il cash di loro e io crescevo intanto
una tipa non può rappare, deve cucinare, pensare ai bambini
e pedalare che a fare, no!
rimani dietro il pc, vediamo chi sfonda
io sfondo questi Mc, tu sciacqui tipo wc!
dah blah, sei l'imitato del resto ah
pensi che mi son venduto e ho sbocchinato per questo? nahh
ma che bel compromesso la gente parla e rode
e una volta che sali lecca la tua merda e rode!

RIT.
Maite & Er Nyah
Ho sempre fatto casino (eeh)
sempre svegliato il vicino (ooh)
ma quando avevo fame
e quando avevo sete
c'è la mia tag sulla parete
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)
ancora qua (eh oh)


La fame e la sete — Troupe D'elite

Inserito da UmbertoRamaglia

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook