13k+ testi hip hop italiani.

Brucia
Truth

♥ 471

Brucia questo sentimento in un momento, fermo il tempo,
un lamento brucia dentro ciò che sento e non è spento,
tento eppure non miglioro ogni stento che assaporo,
il sudore ed il lavoro di una voce senza coro,
non paragonarmi a loro non ho tempo per cazzate,
narro urla soffocate e chi si rialza quando cade
e una madre indebitata, ho lasciato la mia casa
non farnetico di strada, sputo sangue ogni giornata
e nessuno, mi hanno dato fumo fin da appena alzato
schiacciato, troppo sudato dormo solo dentro a un’auto
al confine emarginato, alienato in questo stato
è il peso del mio passato che dà musica al mio fiato
e signore, chi ha paura non è un’epoca sicura
a chi importa se vivi o muori lì fuori o tra le tue mura?
Cattura la mia scrittura come voce di sirena,
è una pena che ancora sconto e il resoconto mi incatena.

Gira un’altra canna ancora, mi consola mentre vola
un beat ferma il cuore in gola e poi colora ogni parola.
E’ per ogni madre sola che lavora in sacrificio,
che ha svanito ogni sorriso, prega e piange suo marito.
E’ per ogni vero amico che mi ama e mi sostiene,
co chi so cresciuto insieme: un solo amore e tutto il bene!
Siete il sangue nelle vene che mi tiene ancora in vita,
ogni sfida, aspra salita e la fatica condivisa.
Fin da musica e poesia, note di malinconia,
su lasciate i miei ricordi cari, morti e profezia.
Ad ogn’altro triste presagio come ostaggio del disagio
E qui sta parlando un uomo, io non fingo un personaggio!
E’ la perdita al mio incubo, narro un dolore intimo
E piange ancora il cielo, alzo gli occhi, non è limpido
E non cerco complimenti o commenti incompetenti,
mi domando se ci pensi, tu mi ascolti e non senti, ammetti.

Faccio rap indipendente,
non si ascolta ma si sente,
io non resto indifferente, parlo al cuore della gente.
Un pezzente, un perdente niente pace e un padre morto,
fa talmente male scriverlo, rileggo e poi mi blocco.
E dall’occhio passa al cuore,
dal calore allo sconforto,
con inchiostro lo riporto, solido pensiero assorto.
E tutto è andato storto, cerco di essere ottimista
perché ho il dono dell’artista, una conquista e non si acquista.
E fino a quando morirò, io lotterò con fiato e rime
E vi darò chi non si esprime, non ha case con piscine
E questa è la mia verità, senza ciak o copione
ed è impressa nel mio nome, solo Dio mi è testimone.

Brucia — Truth

Inserito da Pezzidime

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook