13k+ testi hip hop italiani.

Non Ti Resta Che Lottare
Truth RapCore

♥ 3394

Quando soffri, tutto sembra oscurarsi; ti senti solo, vuoto, come invisibile per chi ti circonda. Neanche il dolore fisico fa male, e a volte sogni in segreto di morire. Ora sta a noi la scelta: lasciarsi annegare nel dolore oppure uscire lì fuori e prenderci tutto quello che c'hanno tolto. Adesso zitti, la storia iniziò (vai):
lei ti incantava se parlava già sembrava nata grande,
polacca, mezza slava, spiccava tra le compagne,
emanava luci rare e disarmava il suo sorriso,
la pelle chiara addosso il suo vestito preferito,
e a scuola che chi ride e c'è chi gioca,
lei piena di pensieri e scrive No a ogni ragazzo che la nota.
Il padre carcerato trafficava armi e droga,
l'ha visto poche volte, spesso pensa che lo odia.
La madre non faceva due stipendi,
puliva i pavimenti per i ricchi in nero e senza documenti,
e l'eco dei lamenti è il più assordante,
la morte è affascinante e quando soffri vivere non è importante.
E tante volte pensa di finirla,
poi piange singhiozzando su una foto mentre sogna una famiglia,
e solo Dio lo sa che cosa sente,
guarda le stelle in cielo e cerca un sogno che la porti via per sempre.

Se hai voglia di sfogarti adesso grida,
a volte sembra tutto complicato, hai voglia di farla finita.
La vita è cruda e amara ma se devi puoi cambiarla,
ricorda dopo il buio sorge una nuova alba.
Magari rideremo insieme un giorno,
reagisci, perfavore, se il dolore ti divora nel profondo,
e quando tocchi il fondo sai che fare?
Rialzati più forte, quando soffri non ti resta che lottare.

La vita a volte sembra un tortura,
perfino respirare ti affatica e la tua amica è la paura.
Ed era in preda alla disperazione,
nessuna soluzione, solo buio e una profonda depressione.
Poi come per pulirsi di quel male,
senza motivo un giorno, triste, smise addirittura di mangiare.
La madre lavorava quindi stava sola in casa,
a pranzo digiunava e a cena solo un'insalata.
A scuola gli mancavano le forze,
la vista si annebbiava ad ogni sforzo ma nessuno se ne accorse.
Tu forse stai pensando ad un finale meno crudo,
ora aspetta, chiudi gli occhi e ascolta quello che è accaduto.
E chiudo: lei non ha avuto u po' di amore, un solo aiuto.
E' morta sola e povera così come ha vissuto.
Un giorno di Novembre svenne e non s'è più svegliata,
il dolore l'ha sconfitta e lei s'è arresa disperata.

Se hai voglia di sfogarti adesso grida,
a volte sembra tutto complicato, hai voglia di farla finita.
La vita è cruda e amara ma se devi puoi cambiarla,
ricorda dopo il buio sorge una nuova alba.
Magari rideremo insieme un giorno,
reagisci, perfavore, se il dolore ti divora nel profondo,
e quando tocchi il fondo sai che fare?
Rialzati più forte, quando soffri non ti resta che lottare.

Non Ti Resta Che Lottare — Truth RapCore

Inserito da Giulio Pacini

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook