13k+ testi hip hop italiani.

Metamorfosi
Uomini Di Mare

♥ 1419


(Fabri Fibra)Come ogni dì sveglio alle 7 tutto quanto fa routine
baciami glin da parte mia sono alle strette si tratta di
complicazioni in fase di registrazione
cambia il tempo quanto più fa un'opinione
così mi piace torturarti in modo che la pensi come Fabri Fil
storie da cagarti in testa (...) difatti va così
dai tempi del mio primo speed (?) di flamenco tipo Natalie
dopodichè sorveglio resto per ore sveglio frammento
io sono un Qustode del Tempo sai che il tempo aumenta
attento mentre commento io custodisco chi s'è perso nel tempo
parte del mio mondo ormai fa parte della discografia
tu sai come la intendo la mia
tu sai che c'è quel che serve per lasciarti di stucco
Tritona dalla costa produzioni in sviluppo
blow così iniziò sto con chi è come me
tuttora penso a chi sta ancora in preda al faidate
così la gente parla e si incuriosisce si stupisce
che c'è chi già da tempo potrebbe che ti credevi tu?
pensavi che ci saremmo fermati dopo Del Gruv?
Fabri Fil dalla costa è un Tritona ti dona
dal velluto all'Italia zona dopo zona
punto in alto custodisco chi s'è perso nel tempo
dalla costa all'asfalto dalla scrivania al palco per altro
frutto di immaginazione la tua convinzione di esser fatto
come ogni emcee che si rispetti appena sveglio un freestylee
so che sono uno fra i tanti ma tu puoi distinguermi
l'era del viaggiatore è giunta missione Qustodi Del Tempo
l'era del sindrome (?) e dentro sento
dentro mi si forma più del karma fuori dalla norma
la mia fonte è eterna ti disarma
si tratta d'alta percezione per capire cosa non è che fa per me
tu critichi ma limiti ciò che è in te
tu mi riconosci dal Tritone che ho affianco
quando giro so che gira con me produce per me finchè
non c'è momento a cui non dedico allusioni
non ci sono artisti se non ci sono pressioni
respiro per l'originale spendo per sapere spendo
fissami negli occhi specie quando ti senti perso un mondo
dove solo io dispongo della chiave per vedere tutto questo più a fondo!

-rit.(Fabri Fibra x1)Tu che pensavi di conoscere ma non sai se
quello che senti fa parte anche della tua realtà
io custodisco chi s'è perso nel tempo
ed è da tempo che si sa chi alla fine cambierà!
Tu che pensavi di conoscermi a fondo
adesso ti ritrovi perso in un mondo dove sei più simile a me
fatto sta che resta difficile ammetterlo
ti resta difficile ammetterlo è metamorfosi!

(Shezan Il Ragio)Metamorfosi di microfoni orfani in diretta che non emettono
è tempo che nel culo continui a mettertelo
un minuto vale troppo e non esiste arigatò
metamorfosi di crew e rien va plus come in un casinò
il teorema non cambia
l'evoluzione è come un'espressione chiudi gli occhi e ti inganna
assumo forme flusso in quantità abnorme
sul cammino umano lascio orme
comune epidemia virale
mentre tu pensi ne abbia preso il lato più superficiale
vivo la mia evoluzione come una reincarnazione
se voglio all'orizzonte lascio impronte dove prima pianto sonde
sento vibrazioni e onde vedo se il flusso corrisponde
non è un volo di Caronte cerco gente e cerco gente
che parli pure di stronzate se le ha fatte veramente
custodisco il tempo so come entrarci dentro
ne esco a stento frammento vortice di spavento
dalla mia bufera e aggiungo ancora
questi tempi a denti stretti venti freddi e muffa a etti
rime a getti difetti dal punto omega
intersechiamo parole dalla torre di Babele senza tregua
chiuditi nell'era di Q-D-T o di U-D-M
stelle comete come a Betlemme
(...?) da un G-A-R-D è già chì
(...?) Locca Chime Enoch e Joe Cassano
underground bolognese quello che spacciamo
a rima protratta dal mare una formazione compatta
vengo troppo dal basso costantemente in corsia di sorpasso
surclasso rime sempre al passo
diagnosi da prognosi al collasso
come un amplesso anale con un compasso!

-rit.(Fabri Fibra x1)Tu che pensavi di conoscere ma non sai se
quello che senti fa parte anche della tua realtà
io custodisco chi s'è perso nel tempo
ed è da tempo che si sa chi alla fine cambierà!
Tu che pensavi di conoscermi a fondo
adesso ti ritrovi perso in un mondo dove ti senti più simile a me
fatto sta che resta difficile ammetterlo
ti resta difficile ammetterlo è metamorfosi!

Metamorfosi — Uomini Di Mare

Inserito da Erik Dionisiaco Abgrund

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook