13k+ testi hip hop italiani.

Il futuro della mia storia
Uzi Junkana ft. Killacali,Gose,Pakos

♥ 2429

Rit. x2
Ho tutto ciò che serve, slow sempre,
ciò che serve per entrarti dentro alla mente,
direttamente qua, diretta e ancora,
scrivo il futuro della mia storia.

Battimi le mani mentre scendo dal palco,
la vedi qua la gente che per me l'ha sempre fatto,
da quando collegai un microfono ed un piatto,
le casse dello stereo mi facevano da impianto,
sentivo i Cor Veleno e i Messaggeri della Dopa,
dentro a quel lettore dello zaino della scuola,
ho fatto il primo gruppo, e con loro ho fatto la storia,
al punto che nei paesi cerco figa va ancora di moda.
Ho scritto Amore per il gioco nel 2005,
mezza Italia sopra l'altra che ancora lo spinge.
Prima che le vostre mamme restassero incinte,
ho lottato contro il mondo e sommato sconfitte,
un artista vero in culo alle persone finte,
quando stacco sul rullante abbocchi alle finte.
Ma oggi ho smesso di sperare dico addio ai miei sogni di gloria,
e questo è il futuro della mia storia.

Rit. x2
Ho tutto ciò che serve, slow sempre,
ciò che serve per entrarti dentro alla mente,
direttamente qua, diretta e ancora,
scrivo il futuro della mia storia.

Non lascerò che il mio futuro brò mi passi avanti,
non mi affido al culo e non penso mica di rassegnarmi,
non correrò alle armi, perchè non ne ho bisogno,
non penserò ai miei drammi, ma bene a ciò che voglio,
hai presente bene brò la forza di volontà,
che riesce a dare forza a chi la forza non ce l'ha.
Quindi fà la tua parte, che si arrapa ogni arte,
non lasciare niente se hai finito fà pure le altre.
Fatti le carte, leggiti la mano e dopo fagli le scarpe,
a chi voleva fare il mago, strappa quel filo alle parche,
fatti il tuo destino, niente scritto prendo il libro lo cancello e lo riscrivo(frari).
Anticipa gli eventi di chi macchina per tempo,
tra le cose inesistenti c'è la macchina del tempo.
Io nel mentre vivo, incido,
rileggo il mio primo libro,
e scrivo la storia come Tito Livio.

Rit. x2
Ho tutto ciò che serve, slow sempre,
ciò che serve per entrarti dentro alla mente,
direttamente qua, diretta e ancora,
scrivo il futuro della mia storia.

Questa è la mia vita e nessuno ce può giocà,
questa è la mia storia e nessuno la può infangà,
ritorno al passato, e faccio un salto nel futuro,
e vedo sempre la stesse facce da culo.
Il futuro mio, me lo scrivo io,
mo non vedo niente come non vedo dio,
da quaggiù si respira aria viziata, lei è quella sbagliata,
non riesco a stare bene, e giro per strada.
Cor veleno nell'occhi, tempo in strada ce batti,
a me non me batti, giri coi marmocchi.
Stai lontano, lontana da me,
c'ho i scatti, t'allontano da me come se avessi i pidocchi.
E il cervello va a scatti, scatti le foto e schiatti,
sbatti i piedi per tera, che stasera è nera,
questa è una guerra, non è più un party,
dalle mie parti se sgarri te lasciano per terra.

Il futuro della mia storia — Uzi Junkana ft. Killacali,Gose,Pakos

Inserito da Micheli No

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook