13k+ testi hip hop italiani.

Terzo grado
Uzi Junker & Ibo Montecarlo Prod. Coliche

♥ 1050

Let's go!..Oh Oh!

Questa merda, l'ho accertato, ormai è veleno puro
Prima ti salva poi ti lascia con un siero scuro
Ti da una mano poi ti abbraccia cosi tengo duro
Ma poi ti falcia perchè in faccia tiene un velo scuro
E' morte e vita, gocce di vita ferita
rocce di cuore che tritta, è sotto il sole con il dolcevita
E' il sangue freddo e il cuore caldo, l'hai capito?
Mentre parlo gia sto gia zitto, baby il marmo col granito
E' malatia e guarigione, apatia e determinazione, filosofia e religione
L'ero col metadone, hash, marja, pare copertone
La Vergine Maria e le zampe di caprone
Le merde, i terroristi, le br, gli squadristi
L'america bianca e l'Islam degli integralisti
La kefiah intorno al collo e la stella di David
La croce nazista e la falce e il martello di Stalin

Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto il meglio ma non calo, resto vivo fra' non cado
Resto sveglio mentre dormo, è droga con il valium
Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto sveglio con la penna in mano
Allucinazioni da terzo grado

Questa merda è la tortura coi diritti umani
O forse lo stesso, ancora non gli ho ben chiari
L'analfabeta, lo scienziato
La luce, il buio, l'alfa e l'omega, il fututo, il presente, il passato
Chi sputa nei dl, nel governo presente e passato
Il pm, il crimine organizzato
Un cayenne e chi sta in c con un metro quadrato
Chi non ha più penne, scrive col sangue quello che ho dato

Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto il meglio ma non calo, resto vivo fra' non cado
Resto sveglio mentre dormo, è droga con il valium
Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto sveglio con la penna in mano
Allucinazioni da terzo grado

Questa merda è miele sopra le mie labbra
O fiele giù per la mia gola quando ingoio troppa rabbia
E' sabbia tra le mie mani, una gabbia senza animali
La nebbia di quando albeggia e tu sei solo, senza fari
Essere senza pari, sentirsi tutti uguali
I pezzi hardcore, grezzi, d'amore o commerciali
Essere come cani, dormire sopra divani senza piani
perchè al cash money ci pensiamo domani
I cowboy contro gli indiani, palestinesi e israeliani
Madre Teresa, Pacciani, la chiesa e i musulmani
La spesa coi buoni e da buoni cristiani giungiamo le mani
Stringiamo legami, smack, baciate le mani
L'ignoranza con la scienza della Treccani
Il rullo di una roccia, il rumore della pioggia, porta l'ombrello domani
perchè prevedo precipitazioni e per voi partecipazioni coi fiori, signori, fuori dai miei piani

Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto il meglio ma non calo, resto vivo fra' non cado
Resto sveglio ma non dormo, è droga con il valium
Più amo questa merda più mi pento ma
Mi fa scrivere il vero, in endovena una pera di pentotal
Resto sveglio con la penna in mano
Allucinazioni da terzo grado

Terzo grado — Uzi Junker & Ibo Montecarlo Prod. Coliche
inserito da 6FaCce

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook