13k+ testi hip hop italiani.

Siete Tutti Avvisati
Valerio Suarez

♥ 2536

Dopo sei pinte non sò più che ditte, so pericoloso quanto la Franzoni come baby sitter,
li che inizio a fa l'attore, faccio finta de capì la gente mentre con la testa dormo gia da ore,
c'hai presente quando l'ambiente che ti stà circondando poi ti prende mentre tu ti stai integrando, (E allora?)
a quindic'anni gia te droghi e vajelo a spiegare alla tua classe che parla solo de videoggiochi,
dumilasette namo avanti senza sordi e me fa ride chi nelle canzoni parla de diamanti e contanti,
con tanti rimpianti per i traguardi che mica raggiungi arrivi sempre più tardi dell'altri,(Sempre così)
Qui le solite cose registri consapevoli e che quelle traccie non saranno mai famose,
fai serate, incontri le pischelle sembri chissa chì poi torni a casa tua che so tre quattro mattonelle,
chiuso nel pub prendo il solito, se non me 'mbriaco piscio tutto l'alcolico che non vomito,
non riesco a fa un discorso loggico, dopo il tempo che ho trascorso a bere e famme canne giro come un tossico,
non lo sò perchè te piaccio, non c'ho na lira manco la patente e mi riduco uno straccio,
sarà che bevendo prendo coraggio, vino birra e sambuca e so capace a datte buca se c'è r'calcio,

Rit.
Te presento Suarez,
e qualcuno ce va n'fissa, sul tuo foglio dei buffi questo è sempre il primo nome della lista,
cor cazzo che mi trovi su na cazzo de rivista ma pe strada sotto casa oppure con l' amici in vista, (Sotto casa)
Dimmi cosa centro io se to fijo mo bestemmia perchè s'è comprato il primo disco mio,
non ho mai detto di imitare cosa faccio ne di utilizzare il mio stesso linguaggio,
e siete tutti avvisati.

Ecchime questo so io cuggì, cresciuto co zio Tibbia e coi ragazzi della terza C,
so fatto così e così tanto fatto sì, Nacapito Cruel, il resto retrocede in serie B,
mo dimme un po come la metti questo è rap dalla capitale proprio come Giggi Proietti,
sposato con la mia città tirateme confetti, pretendo che la rispetti e la difendo a denti stretti,
c'ho le mani bucate come le braccia de chi, se fa le spade compra un sacco de stronzate,
(Io) sputo nel piatto dove mangio, bevo e piscio su sto mondo maledetto che mi tiene in ostaggio,
faccio le cinque del mattino, torno senza soldi e sigarette in tasca il documento e l'accendino,
ho subito traumi, dormo circondato dai fantasmi dopo tutto quello che riesco a fumarmi,
te c'hai la felpa Fubu io la droga, se tu smoka pensi che sei furbo prendi nota,
mi masturbo a casa mentre tu ti fai le troia nel toyota, non prendo le banconote ma note dal banco idiota,
c'è che io ce vado a rota, bevo e me faccio le canne, te fai yoga a Montecucco è droga e manco poca,
te posso da un consiglio: nuota, che la vita è un pesce cane che ti insegue in questo mare in do s'affoga.

Rit.
Te presento Suarez,
e qualcuno ce va n'fissa, sul tuo foglio dei buffi questo è sempre il primo nome della lista,
cor cazzo che mi trovi su na cazzo de rivista ma pe strada sotto casa oppure con l' amici in vista, (Sotto casa)
Dimmi cosa centro io se to fijo mo bestemmia perchè s'è comprato il primo disco mio,
non ho mai detto di imitare cosa faccio ne di utilizzare il mio stesso linguaggio,
e siete tutti avvisati, (Suarez)
e qualcuno ce va n'fissa, sul tuo foglio dei buffi questo è sempre il primo nome della lista,
cor cazzo che mi trovi su na cazzo de rivista ma pe strada sotto casa oppure con l' amici in vista, (Sotto casa)
Dimmi cosa centro io se to fijo mo bestemmia perchè s'è comprato il primo disco mio,
non ho mai detto di imitare cosa faccio ne di utilizzare il mio stesso linguaggio,
e siete tutti avvisati.

Siete Tutti Avvisati — Valerio Suarez
inserito da Casi992

x chiudi

Login

Puoi loggarti usando Twitter oppure Facebook.
Non useremo i tuoi dati per spammare sulla tua timeline.


Twitter Facebook